Crea sito

Milano, Salvini: Sala torni a lavorare, non faccia bambino isterico

“Sala dovrebbe aver presente che fa il sindaco e non è un bambino isterico che litiga con gli amici ai giardinetti”. Non usa mezzi termini il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, rispondendo a una domanda sul sindaco di Milano, Beppe Sala, che si è autosospeso dopo aver scoperto di essere indagato per falso nell’ambito dell’inchiesta sulla ‘Piastra’ di Expo.

“Se non ha voglia e non ha tempo di fare il sindaco, se Sala preferisce farsi candidare a Roma per avere più soldi e più potere o se ha la coscienza sporca, si dimetta. L’autosospensione è una buffonata e una farsa. Se vuoi fare il sindaco, oggi pomeriggio alzi le chiappe e vai a lavorare”, ha aggiunto Salvini a Radio Padania.