Crea sito

Umidificatore e Aromatizzatore Home-Cube: semplicità e armonia

La redazione di Smile Commerce è stata invitata a recensire e testare l’umidificatore Home-Cube.
A fine articolo sarà presente il link per acquistare il prodotto.

Mi avevano sempre parlato e a volte solo accennato di quanti benefici avrebbe potuto portarmi un acquisto di questo tipo.

Il prodotto in questione si presenta con una struttura piuttosto basilare, con un colore bianco completamente monocromatico, a parte un paio di scritte di color nero. I veri effetti di colorazione avvengono quando accendiamo l’umidificatore, nel quale sono disponibili 7 colori (anche se sono praticamente il doppio, dato che c’è una variante più chiara e più accesa dello stesso colore).

Il meccanismo e il funzionamento dell’umidificatore è piuttosto semplice e per questo è accessibile a tutti quanti. Basterà infatti inserire il cavo d’alimentazione alla presa e all’entrata al di sotto del dispositivo, il quale ha una comoda presa che servirà per tenere il filo saldo al suo posto), e l’umidificatore sarà pronto. Bisognerà soltanto spingere il pulsante con scritto “MIST”. Il suo funzionamento non sarà possibile, e si spegnerà in automatico, nel momento in cui non ci sarà abbastanza acqua a disposizione. Questa funzione è particolarmente utile perchè la ventola del prodotto fa un rumore fastidioso se prolungato per ore.


Per avviare l’umidificatore bisognerà inserire l’acqua, la quale potrà essere misurata tramite un apposito misurino che viene inserito in dotazione all’interno della confezione. L’umidificatore potrà contenere al massimo all’incirca 100ml d’acqua: personalmente ne inserisco in media 60ml e mi dura tutto il pomeriggio.
Per quanto riguarda l’olio per aromatizzare l’ambiente, è tutta una questione soggettiva. A chi da fastidio un odore molto elevato, consiglio di introdurre, sempre nello stesso contenitore nel quale viene inserita l’acqua, poche gocce di olio. Un utilizzo eccessivo e non controllato di olio renderà l’esperienza tutto fuorché piacevole, oltre al fatto che può provocare giramenti di testa e nausea.

Il tasto “MIST” andrà a comandare la fuori uscita del vapore, il quale potrà essere regolato nella qua intensità. Personalmente, non ho notato particolari differenze nel flusso del vapore, ma tendo sempre a tenerlo sul livello base (ne sono presenti tre).

Passando ai pregi e ai difetti del prodotto, ho notato che è veramente molto rudimentale, ne esistono altri di moda invece questo è molto semplice. Un aspetto negativo o positivo? Tutto soggettivo.

Un acquisto azzeccato senz’altro, che merita le cinque stelle di votazione.

PRO:
– Qualità/prezzo
– Buona diffusione del vapore, omogeneo
– Quasi 15 colorazioni diverse

CONTRO:
– Non riscontrati al momento